Applicazioni


Il Tranciato, generalmente, viene giuntato assieme per ottenere dei fogli di grande dimensione che, in un secondo tempo, vengono pressati su supporti meno nobili come: pannelli grezzi di multistrato e listellare. Ciò permette la realizzazione di semilavorati che servono per la produzione di mobili e parti di arredo, garantendo uniformità di colore e continuità di venatura.

Per le particolari caratteristiche di durabilità, stabilità dimensionale ed impermeabilità, il tranciato di teak trova impiego nella costruzione di mobili di pregio e pavimentazioni di imbarcazioni.

Formato
  • Lastre
Misure standard
  • lastre di varie lunghezze e larghezze
Spessori standard
  • 0,6 mm, 1 mm, 1,5 mm, 2 mm, 2,6 mm

Caratteristiche


  • Il tranciato ricavato dalla lavorazione di un tronco, viene ricomposto in pacchi di fogli di uguale larghezza e lunghezza; circa 32 fogli per lo spessore 0,6 mm, 16 fogli per lo spessore 1 mm, 8 fogli per lo spessore 2mm e 8/6 fogli per lo spessore 2,5mm. La misurazione è in metri quadrati.
  • La nostra azienda offre la possibilità di acquistare sia tranciato grezzo che lavorato. In quest'ultimo caso, siamo in grado di eseguire lavorazioni di giuntatura e pressatura, secondo le esigenze del cliente.
  • La giuntatura del tranciato è eseguita a colla tramite impianti di ultima generazione che garantiscono una perfetta esecuzione.

Composizione


  • Per Tranciato si intende un insieme di fogli sottili di legno di spessore uniforme di varie lunghezze e larghezze, prodotti mediante tranciatura di tronchi.
  • Incollaggio giuntatura: Classe 3, colla melaminica
  • Peso: 700 kg/m3

Informazioni tecniche


L’incollaggio melaminico è in Classe 3, quindi resistente all’ebollizione e ideale per usi esterni; viene effettuato secondo le norme EN 314.2.

Disponibilità

Molto elevata

Tempi di evasione

Molto rapidi

Ordine minimo

1 pacco

Richiedi quotazione

Download & Social